Centinaia di persone hanno manifestato contro l’alta velocità sotto la neve. Una fiaccolata per dire no al cantiere della Maddalena che costa 90mila euro al giorno. Una spesa folle secondo il movimento alla luce del fatto che in Valsusa chiudono le scuole perché mancano i fondi per ristrutturarle. Con l’inizio del 2012 il cantiere diverrà area d’interesse strategico diventando zona militare, questo grazie a un articolo presente nell’ultimo decreto del governo Berlusconi. Intanto le forze dell’ordine hanno innalzato un muro alto diversi metri a difesa dell’area degli scavi.

Guarda qua il video.

Fonte: ilfattoquotidiano.it

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *