La neonata Università del Saper Fare del Medio Campidano, L’Associazione di promozione sociale Qedora in

collaborazione con Movimento per La Decrescita Felice (Circolo di Roma) e Proloco San Gavino organizzano

la 1° BIOFESTA DI PRIMAVERA DEL MEDIO CAMPIDANO.

La Biofesta è un momento in cui si concentreranno le idee e le conoscenze relative al progetto “Su Tempus

Torrau”, un progetto di promozione e rivalutazione delle tradizioni e delle usanze passate finalizzate al

superamento della crisi attraverso l’ecosostenibilità, il rispetto dell’ambiente e degli antichi saperi.

 

In breve il programma:

25 aprile, ore 15,30 – Sardara, appuntamento preso la piazza Sant’Anastasia per una visita guidata sull’arte

tessile sardarese, 16.30- centro di aggregazione sociale, via Oristano: esposizione-dimostrazione sui lavori di

tessitura a mano e di colorazione naturale dalla lana, laboratorio sulla panificazione naturale, laboratorio

esperienziale con l’ausilio del giocattolo tradizionale, altre esposizioni e dimostrazioni di Saper Fare. Ore 18

Centro di Aggregazione Sociale, Via Oristano- Presentazione del libro “La Decrescita Felice” con l’autore

Maurizio Pallante, presidente e fondatore del Movimento per la Decrescita Felice.

26 aprile, ore 17 – San Gavino, Casa Museo Dona Maxima: Confronto “Superare la crisi partendo da noi. In

Transizione verso la Decrescita” intervento straordinario di Maurizio Pallante – presidente e fondatore di MdF

insieme a Roberto Spano (portavoce MDF Sardegna), Maurizio Fadda (Associazione Biosardinia NU),

Alessandro Massarelli (Sardegna in Transizione), Cristiano Floris (Associazione Arca di Noè).

L’ingegnere Roberto Spano e l’architetto Andrea Floris presenteranno il progetto-mostra ”Riannodare i fili

della memoria per un domani condiviso”, realizzato in collaborazione con il regista Federico Rescaldani, e il

supporto di Foto Studio Altea.

27-28 aprile, ore 10 – 1° Biofiera del Medio Campidano: San Gavino, Parco Rolandi: Apertura Stand Biologico

locale, artigiani e produttori ecologici, Mostra del Giocattolo Antico, Mostra delle Piante Grasse, Mercatino

Solidale, Scambio dei Semi Tradizionali, Contadini di Biosardinia NU, Angolo delle Cose Rotte.

Laboratori UNISF(Università del Saper Fare) per la partecipazione è necessario iscriversi

su www.unisf.it o www.qedora.it è previsto un contributo per i materiali

27 aprile Ore 17 – Laboratorio UniSF di Panificazione Naturale con Annalisa Melis (UniSF – MDF) e Paolo Vinci

(agronomo e ricercatore di tecnologie alimentari).

28 aprile Ore 11 – Laboratorio Cosmesi naturale con Annalisa Melis (UniSF – MDF)

Ore 17 – Laboratorio dimostrativo sulla tecnica della

lavorazione del feltro utilizzando lana sarda a cura

dell’associazione “Il Gregge del Feltro a mano”

Durante la Biofiera sarà possibile accedere all’area degustazione con un contributo volontario.

 

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *