Sos litorali, il cemento ‘mangia’ la costa al ritmo di 8 km l’anno

Published on :

In Italia ci sono oltre 7mila km di coste con bellezze storiche, ambientali, geomorfologiche. Ma oggi il 51% dei litorali italiani è stato trasformato da case e palazzi e la cifra, senza un cambio delle politiche, è destinata a crescere: negli ultimi decenni al ritmo di 8 km all’anno, più […]

Beni e merci: è così difficile da capire?

Published on :

La crescita economica, occorrerà ripeterlo fino allo sfinimento ma non basterà, non è l’aumento della quantità dei beni prodotti e dei servizi forniti da un sistema economico e produttivo in un periodo di tempo determinato, perché il parametro con cui si misura, il Prodotto Interno Lordo, è un valore monetario […]

Ha senso essere animalisti?

Published on :

Le ultime affermazione del Papa sul rapporto con gli animali e le reazioni che sono seguite mi hanno fatto riflettere su alcuni aspetti che riguardano la nostra società dell’abbondanza. Cosa significa essere un vero animalista? E chi è il vero animalista? Spesso si sentono affermazioni e si vedono comportamenti definiti […]

Il caffè sospeso

Published on :

Napoli, fredda mattina di marzo, le otto e un quarto. Arrivo in centro assai in anticipo rispetto al mio orario di lavoro. E insieme a un caro amico e collega ci concediamo un caffè in una delle più belle caffetterie della città. Mentre sorseggio dalla tazzina, fino in fondo, pensando […]

Maurizio Pallante, e non Serge Latouche, è il teorico della decrescita felice

Published on :

Sia i sostenitori che i detrattori quando parlano di decrescita le attribuiscono sempre la qualità “felice”. Tuttavia, nel mondo giornalistico e politico, viene spesso attribuita la paternità della “decrescita felice” all’economista francese Serge Latouche, e non invece – come sarebbe corretto – al suo ideatore Maurizio Pallante.   Le parole […]

Aggiustare le città

Published on :

Nella storia dell’umanità il rapporto fra uomo e territorio si è caratterizzato in un continuo cambiamento rispetto agli usi e ai costumi, alle necessità e alla cultura delle comunità. Nell’epoca della multimedialità e del controllo sociale capitalista le popolazioni aumentano la propria concentrazione nelle aree urbane. La pressione antropica, viziata […]