Nuove tecnologie e decrescita: convegno all’Università Antonianum di Roma

Published on :

Il 12 maggio all’Università Antonianum di Roma, l’Università Antonianum dei francescani, l’Associazione Rete italiana Life Cycle assessment, il Movimento per la decrescita felice e la Fondazione Bioarchitettura organizzano il convegno Nuove tecnologie e decrescita. Per attenuare i principali fattori della crisi climatica e ambientale è indispensabile sviluppare innovazioni tecnologiche che: – aumentino l’efficienza nell’uso delle risorse, […]

CO2: ecco un modello economico per combatterla davvero

Published on :

Un modello economico che riduca la CO2, con un occhio sia al pianeta che alle persone. Sabato 3 Febbraio a Torino in occasione del direttivo nazionale, potrà essere seguito anche in streaming sulla pagina facebook dell’evento LINKche potete trovare a questo Nel 2017 i Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico hanno elaborato la strategia energetica nazionale (SEN), cui nel […]

Un modello per la transizione

Published on :

di Luigi Giorgio Il Movimento per la Decrescita Felice (MDF), nato nel 2007 su iniziativa di Maurizio Pallante, si è posto come una voce critica verso il sistema di iper-produzione che caratterizza la nostra economia, auspicando l’evoluzione verso una bio-economia che mantenga un equilibrio tra l’impatto dell’umanità (utilizzo di risorse e produzione di rifiuti) e […]

Tecnologia e Decrescita

Published on :

Il gruppo tematico “tecnologia e decrescita” ha mosso i primi passi nel 2016, quando alla conferenza internazionale della Degrowth a Budapest, Maurizio Pallante e Patty L’Abbate, per conto del Movimento Decrescita Felice e Michele Dassisti docente del Politecnico di Bari, hanno presentato nella sessione tecnologia e decrescita un lavoro scientifico: “Can technologies help to reduce […]

Presentation Degrowth Budapest 2016

Published on :

Can technologies help to reduce the physical and human degradation in transition towards a degrowth society? Pasqua L’Abbate a,b,*, Maurizio Pallante b, Michele Dassisti a a Politecnico di Bari, Italy. b MovimentoNazionaleDecrescitaFelice,Italy * Corresponding author. E-mail addresses: pasqua.labbate@poliba.it (P. L’Abbate). Session: individual paper/presentation Theme: Environmentally sound economies Sub-category: Technology/ICT ABSTRACT This article outlines the role […]

L’Unità d’Italia guardando al futuro: sono italiane le tecnologie che ci permettono di fermare il nucleare

Published on :

Nel giorno dedicato all’Unità d’Italia, vogliamo celebrare il genio italiano nel campo dell’energia: uomini e aziende che indicano, oggi più che mai, al mondo intero le strade tecnologiche per uscire dall’economia basata sulle fonti fossili e sul nucleare.
Tutto il mondo riconosce agli Italiani la capacità di pensare fuori dagli schemi. Gli anglosassoni dicono "think out of the box", "pensare fuori dalla scatola". È questa capacità che ci permette da decenni di generare innovazione in tutti i campi, compreso quello dell’energia.