Sorry, this entry is only available in Italian.

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

One thought on “(Italiano) MDF BARI. DALLA DECRESCITA FELICE A PASOLINI, UN VIAGGIO IN UNA ITALIA AMBIENTALISTA”

  1. «Io sono un uomo antico, che ha letto i classici, che ha raccolto l’uva nella vigna, che ha contemplato il sorgere e il calare del sole sui campi, tra i vecchi, fedeli nitriti, tra i santi belati; che è poi vissuto in piccole città dalla stupenda forma inespressa dalle età artigianali, in cui anche un casolare o un muricciolo sono opere d’arte, e bastano un fiumicello o una collina per dividere due stili e creare due mondi. (Non so quindi cosa farmene di un mondo unificato dal neocapitalismo, ossia da un internazionalismo creato, con la violenza, dalla necessità della produzione e del consumo)»

    “Quasi un testamento”, una serie di riflessioni rilasciate da Pasolini al giornalista inglese Peter Dragadze e pubblicate postume (“Gente”, 17 novembre 1975)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *