Sorry, this entry is only available in Italian.

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a : mdfredazione@gmail.com

2 thoughts on “(Italiano) Terra dei fuochi. Interessa tutti noi. L’esempio di veri cittadini.”

  1. Articolo scritto in italiano approssimativo e pieno di generalizzazioni e inesattezze. Ancora a parlare di “cibo avvelenato”? Ancora a richiedere “circoscrizione terreni avvelenati”? Da attivista ad attivisti: almeno noi dovremmo essere attenti e rigorosi nelle nostre valutazioni, nelle diagnosi come nelle terapie proposte. Altrimenti si fa confusione e si diffonde timore infondato. Ma piú di tutto, si passa per cialtroni. Un pó di sforzo, di esattezza e di cura nella scrittura, e che diamine!

    1. Signor Nicola,

      potrebbe gentilmente elencarci le sue esattezze? L’articolo non è solo di denuncia ma anche di proposta. C’è cibo buono e cibo meno buono e le associazioni elencate questo dicono e cercano NEI FATTI di sostenere questo. Magari poteva essere più attento e preciso – come pretende – nella lettura. Forse a lei non interessano certe proposte ma a molte persone che vivono in quelle terre (forse anche lei?) si e si sono attivati. Magari allora può contribuire elencando per loro, qui le sue esattezze.
      Grazie.
      Alessandro Lauro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *