Questo momento che l’Umanità sta vivendo può essere visto come un portale o come un buco. La decisione di cadere nel buco o di attraversare il portale è solo tua. Se ti preoccupi del problema e segui le notizie 24/7 con energia negativa, nervosismo costante, con pessimismo, cadrai in questo buco.

Ma se cogli l’opportunità di guardare dentro di te, per ripensare alla vita e alla morte, per prenderti cura di te stesso e degli altri, allora attraverserai il portale.

Prenditi cura della tua casa, prenditi cura del tuo corpo. Connettiti con la tua casa spirituale.

Quando ti prendi cura di te, è come se contemporaneamente ti prendessi cura anche degli altri.

Non sottovalutare la dimensione spirituale di questa crisi. Osservala dalla prospettiva di un’aquila, che vede tutto dall’alto, con una visione estesa.

Questa crisi esprime una richiesta sociale, ma anche una richiesta spirituale. Entrambe vanno di pari passo.

Senza la dimensione sociale, cadiamo nel fanatismo. Ma senza la dimensione spirituale, cadiamo nel pessimismo e nell’ insensatezza.

Sii pronto per attraversare questa crisi.

Prendi la tua cassetta degli attrezzi e usa tutti gli strumenti che hai a tua disposizione.

Impara la resistenza che si basa sull’esempio delle popolazioni Indiane e Africane: siamo stati e siamo ancora sterminati. Ma non smettiamo mai di cantare, danzare, di accendere un fuoco e divertirci.

Non sentirti in colpa se sei felice in questo periodo difficile. Non aiuta affatto essere tristi e privi di energia.

Se dall’universo arrivano cose buone, questo sarà di aiuto.

E’ ATTRAVERSO LA GIOIA CHE SI RIESCE A RESISTERE!

Resisti attraverso la gioia!

Anche quando il peggio sarà passato, ognuno di voi sarà importante per ricostruire questo nuovo mondo.

Devi essere forte e positivo.

E non c’è alcun altro modo per farlo che mantenere una vibrazione bella, gioiosa e luminosa.

Questo non ha nulla a che vedere con l’alienazione (mondanità).

E’ una strategia di resistenza.

C’è un rito di transizione nello sciamanesimo, che si chiama “ricerca della lungimiranza”. Si trascorrono alcuni giorni nella foresta, senza acqua, senza cibo e nessuna protezione.

Quando attraversi il portale, hai una nuova visione del mondo, perché hai affrontato la paura e le difficoltà.

Ecco perché adesso è richiesto che tu ti dia l’opportunità di usare questo momento per mettere in atto i tuoi rituali, per trovare la tua visione.

Qual è il mondo che vuoi creare per te stesso?

L’unica cosa che puoi fare in questo momento: restare calmo nella tempesta.

Rimani calmo, prega ogni giorno. Prendi l’abitudine di incontrare il sacro ogni giorno. Da questo scaturiranno cose belle.

Ciò che adesso viene da te è la cosa più importante.

Allora canta, balla, mostra la tua resistenza attraverso l’arte, la gioia, la fiducia e l’amore!

Resisti!

Messaggio del 27 Marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *