Il 6 giugno è stata la Giornata mondiale per la decrescita, il Global Degrowth Day, che con il motto “una buona vita per tutti” ha promosso in tutto il mondo stili di vita più sostenibili, sani e consapevoli.

Anche in Italia il Movimento per la Decrescita Felice e l’Associazione per la Decrescita hanno aderito all’iniziativa internazionale organizzando in tutto il Paese incontri pubblici e azioni per proporre alternative concrete al paradigma capitalista della crescita economica e del depauperamento delle risorse del nostro Pianeta.

Eventi in tutto il mondo per ripensare al nostro stile di vita e contribuire alla difesa dell’Ambiente.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO PROMOSSO E PARTECIPATO A QUESTA GIORNATA E CHE ANCHE OGGI, DOMANI E SEMPRE PORTANO AVANTI LA FILOSOFIA DELLA DECRESCITA FELICE 

“Non torniamo alla normalità, perché quella normalità era il problema – afferma Karl Krähmer, del Direttivo Mdf – Quella normalità denunciata da anni da una miriade di scienziati che in tutti i modi hanno provato ad avvisarci dei limiti, ormai superati, di questo Pianeta. Quella normalità che da tempo come Movimento per la Decrescita Felice proviamo a cambiare, un pezzetto di consapevolezza alla volta, un’abitudine dopo l’altra. La giornata è stata lanciata da alcuni anni per criticare la ‘normalità’, per avviare un dibattito su che cosa e quanto veramente ci serve, su come poter stare meglio con meno, senza lo sfruttamento dei più deboli da parte di quella parte del mondo che paventa e prospera in un’illusoria ricchezza si basa. Cogliamo l’occasione anche quest’anno per riflettere e proporre un altro mondo possibile. Il mondo della decrescita felice, in cui una giusta quantità di benessere, distribuita equamente ci permette di vivere serenamente, godendo del patrimonio naturale, della cultura e delle ricche relazioni sociali, in armonia con l’ecosistema”.

🌱 La giornata mondiale della decrescita è anche su Terra Nuova, L’Adige e Ansa Life Style.

Sempre grazie alle giornaliste Alessandra Magliaro e Claudia Benatti per avere sempre attenzione e interesse per le nostre iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *