La cosa più semplice per contribuire al Movimento per la Decrescita Felice (MDF) è aderire a uno dei circoli rappresentati nella cartina sottostante. Un circolo MDF è una sezione del Movimento per la Decrescita Felice, ma caratterizzata da autonomia.

In alcune città non esiste ancora un circolo costituito, ma ci sono persone che vorrebbero crearlo, questi sono i “gruppi” di MDF; i gruppi aspettano di avere un numero sufficiente di persone per costituire un circolo.

 

Nel caso voleste contattare un gruppo o un circolo potete scrivere agli indirizzi email che trovate sulla mappa o per qualsiasi problema potete scrivere a info@decrescitafelice.it

Le informazioni su come creare un circolo le trovate qui

 

Aderisci al circolo più vicino oppure crea un circolo tu stesso diventando un gruppo della decrescita.

CIRCOLO LUOGO MAIL 
ALBA Alba circolomdfalba@gmail.com
BRESCIA Vari luoghi info.decrescitabrescia@gmail.com
BRIANZA Via indipendenza 47 Robbiate mdfbrianzalecchese@gmail.com
LECCHESE
CAGLIARI Vari luoghi mdfcagliari@gmail.com
 
CUNEO Via M.Tamone 5 Valgrana mdf.circolocuneo@gmail.com
MILANO Corte del Proverbio Borgo Linterno mdfmilano@gmail.com
Via F.lli Zoia 190 Milano
MUGGIA gasdecrescitafelice.muggia@gmail.com
Muggia
PADOVA Ex Macello mdfpadova@gmail.com
Via Cornaro 1
PARMA Laboratorio Il Portico decrescitafeliceparma@gmail.com
Strada Quarta 23, Parma
LIVENZA TAGLIAMENTO Vari luoghi  mdflivenza.tagliamento@gmail.com
ROMA Città dell’altra economia decrescitafelice.roma@gmail.com
Largo Dino Frisullo Roma
TORINO Via Lombroso 16 circolomdftorino@gmail.com
VENEZIA Trattoria Alla Botteghetta mdfvenezia@gmail.com 
Via Villetta 88, Salzano (VE)
VERONA Vari luoghi mdfverona@gmail.com

Contatta uno dei gruppi MDF

GRUPPO MAIL
Barbarano Romano ottopietro@gmail.com
Bologna ivan.zini@gmail.com
Cerveteri adolfofalbo@gmail.com
Genova mariostabile91@gmail.com
Lucca massimiliano1481970@gmail.com
Sulmona nonsolosportsulmona@tiscali.it

Contatta uno dei volontari che vuole formare un Gruppo MDF!

Luogo                           Referente

Campobasso                  Simone Cretella  simonecretella@libero.it

Cerro al Volturno (IS)    Corinto Ricci     corinto.ricci@gmail.com

Palermo                          Elisa Mangiola   lisicedda@gmail.com

Pistoia                            Paolo Orsino      paolo.orsino@tim.it

Rimini                            Luciana Merlo    lmerlo@inwind.it

Trento                            Stefano Musaico   mursico@gmail.com

Savona                           Pasquale Luiso     luisopasquale@yahoo.it

Bagnone (MS)               Cristina Pacinotti  cristinapacinotti@gmail.com

Catania                          Daniela Davilla     decrescitacatania@gmail.com

Bari                                Nello de Padova    a.depadova@gmail.com

4 thoughts on “I Circoli – Dove siamo”

  1. Mi chiamo Maria luigia chiodini. A Verona frequento il gruppo da più di 5 anni.
    Ora sono a Mesero Milano per motivi famigliari ma il desiderio di essere nel gruppo è forte. Sarei felice di conoscere un gruppo vicino a me.
    Aspetto una vostra risposta grazie ciao marissa

  2. Salve a tutti, mi sono appena iscritto. Sono di Bologna, ma vivo in Croazia dal 2006, da sempre simpatizzo e condivido la Decrescita Felice. Cerco consigli e dritte per due tematiche:
    – vorrei far partire un gruppo da zero qui a Zagabria: come si fa? da dove cominciare?
    – cerco materiale, saggi, articoli sulla macroeconomia (modello macroeconomico) della decrescita felice.

    Grazie e saluti

    1. Ciao Rubes,

      il miglior modo per cominciare è realizzare iniziative sui temi e, soprattutto, sulle pratiche a noi care.

      Potresti organizzare un pic nic con gli amici con la ferrea regola di non generare rifiuti non biodegradabili. Ad esempio quindi niente cibi industriali (perchè avrebbero sicuramente imballi in plastica) ma occorre attenzione anche a prodotti comprati nel negozio sotto casa.

      Se funziona ripetete invitando altri e pubblicizzando l’iniziativa.

      A questo punto creato un gruppo di persone “sensibili” potreste fare dei laboratori per autoproduzione (pane, detersivi, riparazione, ecc…) piuttosto che proiezione di film e dibattiti a seguire.

      Sono solo alcuni esempi. Sul nostro sito trovi molti esempi di iniziative realizzate e materiali per realizzarle, oltre che riferimenti bibliografici e suggerimenti di lettura.

      Buona avventura e …. facci sapere come va!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *