Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

di Maria Rita D’Orsogna*

La BBC riporta un anno record per le rinnovabili in Scozia. I campi eolici sono quiriusciti a fornire quasi la totalità dell’energia necessaria ad alimentare i fabbisogni domestici nel 2015: il 97 per cento per la precisione.

La produzione di energia eolica in Scozia è aumentata del 16 per cento rispetto al 2014. Anche il solare è cresciuto, fornendo il 50 per cento del riscaldamento di acqua domestica, evitando le emissioni di milioni di tonnellate di CO2.

Fra i mesi migliori dicembre, quando il vento ha generato il 148 per cento del fabbisogno domestico. La Scozia vuole diventare completamente libera dal petrolio entro il 2030.

sco2

Non male, eh?

E l’Italia? O no. A noi sole e vento non servono. Ci piace fare buchi. Non abbiamo progetti, idee, obiettivi. Tutto a casaccio. Ma che problema c’è. Invece di pensare al futuro abbiamo ogni giorno un qualche cine-panettone sui guai del padre della Maria Elena Boschi, le farneticazioni di Federica Guidi, e qualche altra genialata di Matteo Renzi.

 

* Fisica e docente all’Università statale della California, cura diversi blog (come questo). Maria Rita ha autorizzato con piacere Comune a pubblicare i suoi articoli.

Fonte: comune-info.net

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a: info@decrescitafelice.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *