Durante il 2016 le attività del gruppo tematico si concentrano su alcune delle questioni che erano state individuate come prioritarie durante la riunione istitutiva del 17 ottobre 2015.

In particolare il gruppo di lavoro che si occupa di “Commercio ed economie locali” produce un documento di analisi su questo tema, reperibile a questo link. Analogamente il gruppo che si occupa di “Disuguaglianze ed equa distribuzione delle risorse” produce un documento di analisi su questo tema, reperibile a questo link.

Inoltre a giugno 2016, su proposta del gruppo che si occupa di modelli macroeconomici, MDF chiede ufficialmente al Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Pisa una collaborazione per sviluppare un modello per approfondire alcuni scenari dell’economia italiana sostenibili da un punto di vista ecologico ma appetibili anche da un punto di vista sociale ed economico, studiando i parametri macro-economici da usare e valutando i risultati raggiungibili.
L’Università accetta l’incarico.

Il gruppo di lavoro misto che viene formato a settembre decide di concentrarsi in particolare sul programma per la riduzione delle emissioni di gas serra, presentato dal Ministero dello Sviluppo Economico con la Strategia Energetica Nazionale (SEN). Il modello viene completato e documentato in dieci mesi.

The following two tabs change content below.
Questo articolo è stato curato dalla nostra redazione nazionale. Se siete un blogger, un circolo o fate parte di una associazione e volete contribuire con dei vostri articoli scrivere a: info@decrescitafelice.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *